Gli studenti di Ponte Lambro in visita alla cementeria di Merone

28 Novembre 2019
 
img 6437

Holcim Italia continua a dare la disponibilità di visitare i suoi stabilimenti alle scuole e alle comunità , affinchè l’attività produttiva possa anche essere un’interessante opportunità formativa. 

Il 26 Novembre  l’azienda ha ospitato i ragazzi della terza media della scuola di Ponte Lambro presso la cementeria di Merone.  Si è trattato di un’occasione per conoscere in prima persona il processo produttivo del cemento, materiale da costruzione per eccellenza per case, scuole, strutture sanitarie, strade e città, e per comprendere come la morfologia del terreno modificatasi attraverso i secoli viene influenzata dall’ attività antropica anche in modo positivo. Gli studenti si sono mostrati molto interessati al processo produttivo e agli sviluppi professionali che il settore offre.

 

L'insegnante che li ha accompagnati, Anna turati, dichiara: " I nostri ragazzi, con caschetto e giubbetto, hanno visitato i laboratori e la sala di controllo, dove ci siamo fermati per la foto ricordo. Al termine della visita siamo stati poi omaggiati di opuscoli informativi per continuare il nostro lavoro in classe nonché di un gadget di ricordo.Inutile dire che si è trattato di una bellissima esperienza per i nostri ragazzi, non solo a fini didattici ma anche orientativi. Poter visitare una fabbrica in attività e parlare con i lavoratori in essa presenti è sicuramente una opportunità formativa importante.Un sentito grazie per la competenza e la disponibilità a chi ci ha accolto e a chi,  suggerendoci la visita, ci ha concesso di conoscere una realtà locale importante per la storia produttiva del nostro territorio locale. "

Queste visite costituiscono anche  un importante elemento motivazionale per i lavoratori della cementeria che per la maggior parte vivono nei comuni limitrofi e amano mostrare e spiegare il loro lavoro alle persone che sono parte della loro comunità. "Interessante introdurre le nuove generazioni all'interno di una delle più grandi e storiche aziende presenti sul territorio" dichiara Alessandro Baratelli, Responsabile controllo Qualità dello stabilimento di Merone, che lavora in Holcim (Italia) da più di 20 anni.

 

img 6461
img 6446