Il brand Holcim al convegno “Tall Buildings”: soluzioni sostenibili e innovative per le torri di Milano.

6 Luglio 2021

I calcestruzzi Holcim sono orgogliosi protagonisti del nuovo skyline di Milano caratterizzato da edifici alti che sono simbolo della rigenerazione urbana, dello sviluppo sostenibile della città e risposta al crescente fabbisogno costruttivo.

 
whatsapp image 2021 07 08 at 11 56

7 Luglio 2021 - Triennale Milano - 10° Convegno internazionale Tall Buildings patrocinato da Università IUAV di Venezia e Politecnico di Milano e coordinato da Aldo Norsa

 

Al crescente fabbisogno costruttivo dettato dall’aumento della percentuale di persone che vivrà nelle città negli anni a venire Holcim Italia risponde con soluzioni innovative e sostenibili, altamente performanti e studiate nell’ottica dell’economia circolare.

A tal proposito Holcim Italia ha recentemente lanciato il cemento green ECOPlanet Prime e il calcestruzzo green ECOPact. Questi prodotti rispecchiano l’ambizione di Holcim di guidare il settore delle costruzioni verso un’edilizia sostenibile attraverso soluzioni ecologiche e innovative per un mondo che concili i bisogni dell’uomo con quelli del pianeta. Si tratta di eccellenti esempi dell’ impegno dell’azienda verso un futuro a zero emissioni da raggiungere attraverso l’innovazione per migliorare la qualità della vita di tutti. E le straordinarie torri di Milano costruite con i prodotti Holcim sono a loro volta chiari esempi di uno sviluppo che punta appunto a massimizzare il benessere sociale conciliandolo con efficienza energetica e rispetto dell’ambiente.

 

whatsapp image 2021 07 08 at 11 51

Torre Milano, lo sviluppo di OPM (Impresa Rusconi e Storm.it) per cui Holcim ha fornito circa 16.000 mc di calcestruzzo è stato progettato e realizzato secondo i più elevati standard di sostenibilità e garantirà ai futuri abitanti la massima vivibilità e il massimo comfort.

Offre una vista di grande impatto in cui si inserisce e connette in modo ottimale, concretizzando tutti i principi su cui Holcim basa la sua strategia fondata su un’edilizia più ecologica, più smart e che crei valore condiviso per un futuro più sostenibile.

Insieme alla recentissima Torre Gioia 22 realizzata dall’ impresa Colombo Costruzioni e per cui è stato studiato un calcestruzzo particolarissimo ad altissima resistenza C 70/85 e a contenuto calore d’idratazione un altro eccellente ed elegante landmark del nuovo volto di Milano, che si aggiunge alla straordinaria opera di riqualificazione dell’area Porta Nuova di cui Holcim è stata protagonista fin dagli albori, è Torre Unipol. Un edificio sostenibile e innovativo dal punto di vista dell’efficienza energetica che porta la firma dello Studio Mario Cucinella Architects ed è in fase di conclusione dall’impresa CMB. 

Un edificio per cui per cui Holcim ha fornito circa 22.000 m3 di calcestruzzi altamente performanti per la pompabilità ad alta quota. Perchè come ricorda Calogero SantamariaAD di Holcim Aggregati Calcestruzzi, “Anche se non si vede il calcestruzzo è elemento essenziale per le fondazioni di qualsiasi edificio ed i basamenti giocano un ruolo fondamentale quando si tratta di edifici alti”.

 

Le sue parole vengono confermate dall’ Ing. Mauro Eugenio Giuliani, socio fondatore Redesco Progetti e Professore al Politecnico di Milano, progettista strutturale delle affascinanti torri Libeskind e Hadid del progetto di CityLife, imponente intervento di riqualificazione della storica Fiera Campionaria di Milano concepito secondo criteri costruttivi e di sostenibilità ambientale innovativi. I suoi grattacieli sono uno dei più grandi simboli di Milano come città all’avanguardia nel Mondo.

L’Ing. Giuliani ci ricorda che “in quasi tutte le strutture esiste una componente di cemento: di fatto un colore fondamentale nella tavolozza di ogni progettista.”

 

E in questo caso, ancora una volta, cemento e calcestruzzo per queste torri dalle forme complesse e innovative sono stati forniti all’impresa di costruzioni CMB da Holcim.

Lucio Greco, Country Manager di Holcim Italia, dichiara “Siamo orgogliosi del percorso che abbiamo intrapreso, dei traguardi raggiunti e del nostro impegno nello sviluppo di soluzioni all’avanguardia ed ecologiche da offrire ai nostri clienti e partner per accelerare lo sviluppo di un’edilizia più ecologica, più smart e che contribuisca a migliorare la qualità della vita di tutti.

 

gioia 22 photo courtesy coima

Gioia22_Photo Donato Di Bello_Courtesy of COIMA

 

 

 
Contatti Media e Comunicazione

Contatti Media e Comunicazione

Per domande e informazioni contattare:

Simona Cardone 

Regional Communications Manager South
Holcim (Italia)SpA
Via Volta, 1 
22046 Merone (CO)

Phone: +39 031 616 372
Mobile:+39 335 8475211
Fax: +39 031 616 367

simona.cardone@lafargeholcim.com