Produzione cemento - Fase 1: Estrazione della materia prima

 

 

pic-production-cement-1-3.gif

 

 

1 - Cava

Nella produzione del cemento la cava costituisce la fonte di quelle materie prime che, tramite un processo di trasformazione, costituiranno il prodotto "cemento". Le materie prime, generalmente calcari ed argille, contenenti determinati elementi chimici quali carbonato di calcio, silice, allumina e ferro, vengono estratte dalla cava sotto forma di blocchi di dimensioni variabili fino ad 1 metro cubo.

2 - Frantoio

Per facilitare ed ottimizzare la movimentazione e lo stoccaggio delle materie prime, i blocchi estratti dalla cava vengono avviati ad un frantoio che riduce le loro dimensioni fino a 10-5 centimetri. La frantumazione consiste nel sottoporre i blocchi delle materie prime a degli sforzi d'impatto, d'attrito, di taglio o di compressione. La tipologia di frantoio è scelta in funzione del processo di frantumazione adottato nella singola unità produttiva, della granulometria voluta e dell'umidità del materiale.

3 - Trasporto delle materie prime

Il trasporto e la movimentazione delle materie prime è assicurato da mezzi meccanici quali pale gommate, mezzi cingolati, camion a benna e da sistemi di trasporto quali nastri, catene, elevatori, sistemi pneumatici. I primi sono utilizzati nelle fasi di estrazione e di alimentazione del frantoio; i secondi sono utilizzati dopo la frantumazione per trasportare le diverse materie prime all'interno dello stabilimento.