Modello Organizzativo

 
 

Principi generali

Il Decreto Legislativo 231 emanato l'8 giugno del 2001 ha introdotto nell'ordinamento italiano la responsabilità penale delle persone giuridiche per alcuni reati commessi nell'interesse o a vantaggio delle stesse, che va ad aggiungersi a quella della persona fisica che ha realizzato materialmente il fatto.

 

Il Modello Holcim Gruppo (Italia)

Holcim Gruppo (Italia) S.p.A., ispirandosi ai principi di correttezza e trasparenza che disciplinano il funzionamento delle attività aziendali, ha ritenuto necessario adottare un "Modello di organizzazione, gestione e controllo" in linea con il decreto. Holcim Gruppo (Italia) ritiene che l'adozione di tale Modello e del Codice Etico, oltre a salvaguardare i principi di una corretta Corporate Governance e, coerentemente con i valori etico-sociali cui si ispira, costituisca un ulteriore valido strumento per regolamentare le relazioni di tutti i dipendenti di Holcim Gruppo (Italia) e delle sue controllate con gli stakeholder (Pubblica Amministrazione, Clienti, Fornitori, Partner, ecc.) prevenendo il rischio di commissione dei reati contemplati dal Decreto.

Il Modello Organizzazione, Gestione e Controllo è stato adottato da Holcim (Italia) S.p.A. nel CdA del 11.07.2008 e da Holcim Gruppo (Italia) S.p.A. nel CdA del 27.10.2008. I Consigli di Amministrazione delle società facenti parte del Gruppo Holcim (Italia) hanno adottato il modello nelle seguenti date: Holcim Aggregati Calcestruzzi S.r.l. il 26.02.2010, Eurofuels S.p.A. - oggi Geocycle (Italia) s.r.l.

Successivamente i Modelli sono stati integrati e modificati, in linea con le modifiche organizzative e normative intervenute dall’adozione ad oggi.

 

Organismo di vigilanza

Unitamente all'adozione del Modello, ogni Consiglio di Amministrazione ha provveduto a nominare un apposito Organismo collegiale connotato da autonomia, professionalità ed indipendenza nell'esercizio delle proprie funzioni: l'Organismo di Vigilanza. Tale Organismo ha il compito di vigilare sull'efficace funzionamento e sull'osservanza delle prescrizioni del Modello, nonché di proporre e promuoverne l'aggiornamento. Con l'adozione del Modello e la nomina dell'Organismo di Vigilanza le società del Gruppo si impegnano ad osservare compiutamente le prescrizioni di legge, conformandosi ai principi ispiratori del D. Lgs. 231/01, incrementando così il sistema dei controlli tesi a prevenire la commissione dei reati. Tale Modello è oggetto di formazione al fine di promuoverne la diffusione e la conoscenza tra i diretti destinatari.

Ogni Dipendente di LafargeHolcim è libero di parlare, fare domande e segnalare problemi.

Holcim incoraggia caldamente i propri Dipendenti a segnalare violazioni del Codice di Condotta delle politiche o direttive di LafargeHolcim o di qualsiasi altra violazione della legge attraverso la Lafargeholcim Integrity Line. Si tratta di un sistema di reporting e di supporto attraverso il quale i Dipendenti possono segnalare, via e-mail o attraverso un servizio telefonico (Integrity Line: +39 800 787 639 Codice d’accesso: 77084) oppure collegandosi a https://integrity.lafargeholcim.com, fatti illeciti o potenzialmente illeciti, questioni etiche relative alla conduzione delle attività aziendali ed al rispetto del Codice di Condotta, delle Politiche, delle Direttive di LafargeHolcim, nonché delle leggi vigenti.

Inoltre i dipendenti del Gruppo Holcim in Italia possono segnalare all’OdV eventuali violazioni del Modello ex D. Lgs 231/2001 e/o dei suoi Strumenti attuativi (e.g. Codice di Condotta, Politiche e Direttive di LafargeHolcim, etc.) utilizzando uno dei seguenti canali:

  • via email agli indirizzi di seguito indicati:

Holcim Gruppo (Italia) S.p.a.              odv.hgi-ita@lafargeholcim.com

Holcim  (Italia) S.p.a.                          odv.hi-ita@lafargeholcim.com

Holcim Aggragati Calcestruzzi s.r.l.    odv.hac-ita@lafargeholcim.com

Fratelli Manara & C. s.r.l.                    odv.man-ita@lafargeholcim.com

Geocycle (Italia) s.r.l.                          odv.geo-ita@lafargeholcim.com

  • attraverso posta ordinaria indicando l’Organismo di Vigilanza della società cui si riferiscono i fatti oggetto di comunicazione all’indirizzo: Via Volta 1 - 22046 Merone (CO).

E’ necessario che le segnalazioni descrivino in maniera circostanziata i fatti e le persone coinvolte e si fondino su elementi di fatto precisi e concordanti.

I Segnalanti in buona fede sono garantiti contro qualsiasi forma di ritorsione, discriminazione o penalizzazione del segnalante per motivi legati alla segnalazione stessa. La riservatezza dell’identità del Segnalante è sempre assicurata, fatti salvi gli obblighi di legge e la tutela dei diritti della Società ovvero delle persone accusate erroneamente ovvero in mala fede.